Breaking News

Asus presenta i nuovi Zenfone 3:
Asus presenta i nuovi Zenfone 3

Asus presenta i nuovi Zenfone 3:

Asus presenta i nuovi Zenfone 3:

 

Prezzi super aggressivi per i tre nuovi device di Asus, che potrebbero diventare la sorpresa di questo 2016.
Asus presenta i nuovi Zenfone 3

Il gruppo Asus ha presentato ufficialmente la nuova gamma di smartphone Zenfone 3. Dopo il successo dei predecessori, sia dal punto di vista commerciale che dell’apprezzamento da parte di utenti e addetti ai lavori, il colosso asiatico ci riprova con tre nuovi modelli: una versione “standard”, una Deluxe dalle specifiche maggiorate e una Ultra che scavalca i confini dei phablet e si attesta molto più vicino a quelle di un tablet.

Ma cosa offrono questi nuovi prodotti della nota gamma di Asus? Riusciranno a bissare il successo ottenuto dalla versione precedente? Quando arriveranno sul mercato e quanto costeranno? Nelle prossime righe vedremo da vicino gli smartphone Zenfone 3 uno per uno e cercheremo di rispondere a tutte le domande.

Asus Zenfone 3: il classico

E’ il più economico dei tre e probabilmente sarà il più richiesto, tenendo conto anche del prezzo con cui verrà commercializzato, come vedremo alla fine. E’ un dispositivo dotato di schermo IPS+ con diagonale da 5,5 pollici, risoluzione Full HD e protezione Gorilla Glass 3. Il design è molto elegante e moderno, come si può vedere dall’immagine.

Supporta le reti LTE (è un dual SIM) Cat.6, fino a 300 Mbps in download e 50 Mbps (vi ricordiamo che molte informazioni sul 4G e le offerte le troverete utilizzando il comparatore gratuito di tariffe LTE messo a disposizione da SosTariffe.it). Non mancano, inoltre, il Wi-fi a/b/g/n/ac, il Bluetooth 4.2, la porta infrarossi, il GPS/A-GPS/GLONASS e il collegamento USB Type-C.

La fotocamera principale è una 16 Megapixel con apertura f/2.0, autofocus (TriTech, in grado di unire i vantaggi dell’autofocus a laser, della phase detection e dell’autofocus continuo), stabilizzatore dell’immagine e dual flash a LED: gli scatti sono di altissima qualità e le registrazioni video raggiungono la risoluzione 4K. Il reparto fotografia, grazie anche ad altre interessanti features, è senza dubbio il fiore all’occhiello non solo di questo prodotto, ma di tutta la gamma Zenfone 3. La fotocamera frontale è da 8 Megapixel, completa di registrazione video in Full HD.

La memoria interna è da 32 GB (con 3 GB di RAM) o da 64 GB (con 4 GB di RAM), espandibile tramite microSD (fino a 128 GB di capacità massima), mentre il processore è un Qualcomm Snapdragon 625 octa-core a 64 bit dalle ottime prestazioni. Tra le altre specifiche segnaliamo: il sensore di impronte digitali posto sul retro, il supporto audio ad alta risoluzione (Hi-Res Audio), uno speaker dall’ottima resa e una batteria da 3000 mAh. Il sistema operativo è Android, versione 6.0 MarshMallow, con interfaccia utente ZenUI 3.0.

Il prezzo di vendita è di 249 dollari, una cifra davvero molto aggressiva e che fa dello Zenfone 3, almeno sulla carta, uno dei migliori prodotti di fascia media in commercio. Vedremo se in Europa il prezzo resterà tale (anche se, tenendo conto delle imposte, sarà molto difficile).

Asus presenta i nuovi Zenfone 3

Zenfone 3 Deluxe: il top di gamma

Se la super scheda tecnica dello Zenfone 3 non vi soddisfa, la migliore soluzione è allora lo Zenfone 3 Deluxe: dimensioni più ampie e caratteristiche che rendono il prodotto ancora più interessante e dotato. Il dispositivo monta uno schermo da 5,7 pollici di tipo Super AMOLED, con risoluzione Full HD e protezione Gorilla Glass 4.

Supporta le reti LTE Cat.12 fino a ben 600 Mbps in download e 150 Mbps in upload, il Wi-fi, il Bluetooth, gli infrarossi, il GPS/A-GPS/GLONASS e l’NFC (non è chiaro se quest’ultima connettività sia presente nel modello standard). Con un design unibody in metallo, molto elegante e moderno, lo Zenfone 3 non sfigura per nulla se confrontato con gli attuali top di gamma in commercio.

Anche in questo caso la fotocamera principale gode di tante funzionalità e delle novità introdotte da Asus nella variante standard: nel modello Deluxe, però, abbiamo un sensore Sony da 23 Megapixel, molto performante grazie alla nuova tecnologia PixelMaster 3.0. Come per lo Zenfone 3 la resa è davvero molto alta anche se, secondo alcuni pareri di testate di settore che hanno avuto modo di provare già il prodotto, la differenza con la versione standard non è cosi marcata. La fotocamera frontale è un modulo da 8 Megapixel con angolo a 85 gradi.

La memoria interna è molto generosa: 64 GB, 128 GB oppure 256 GB. In tutte le varianti c’è anche uno slot per microSD che supporta fino a 128 GB di capacità. Anche la RAM è da record: ben 6 GB, che in accoppiata al processore quad-core a 64 bit Qualcomm Snapdragon 820 a 2,15 Ghz, garantisce ottime prestazioni, anche con un utilizzo intenso.

Anche nella versione Deluxe troviamo una batteria da 3000 mAh ma qui abbiamo il supporto per la carica veloce: il 60% di ricarica viene raggiunto in soli 39 minuti. Tra le altre funzionalità di questo prodotto citiamo il sensore di impronte digitali, l’USB Type-C e il supporto audio Hi-Res.

Il sistema operativo è sempre Android MarshMallow 6.0 con UI proprietaria ZenUI. Il prezzo per la versione da 64 GB dello Zenfone 3 Deluxe sarà di 499 dollari: non conosciamo ancora i prezzi per  la versione che arriverà in Europa.

Asus presenta i nuovi Zenfone 3

Zenfone 3 Ultra: smartphone o tablet?

Lo Zenfone 3 Ultra offre un display (IPS) Full HD con una diagonale da 6,8 pollici (per molti una risoluzione insufficiente tenendo conto delle dimensioni dello schermo, anche se la società specifica che, grazie ad una particolare tecnologia, la resa è molto più simile a quella di uno schermo 4K), praticamente un tablet di piccole dimensioni con funzioni telefoniche: il design, tenendo conto delle linee più ingombranti, è stato ritoccato, portando ad esempio il pulsante con il sensore di impronte sulla parte frontale del dispositivo. L’ottimo lavoro fatto in progettazione ha reso comunque lo Zenfone 3 Ultra molto più “compatto” di quanto si possa immaginare.

Le fotocamere sono le stesse che abbiamo visto sulla versione Deluxe, mentre le varianti di memoria sono tre: 32, 64 e 128 GB (sempre espandibile). La RAM si attesta a 3 o 4 GB di RAM a seconda della versione, mentre il processore è un octa-core Snapdragon 652. Supporta le reti LTE fino a 300 Mbps, il Wi-fi, gli infrarossi, il Bluetooth, il GPS/A-GPS/GLONASS ed è provvisto di una radio FM. Tra le altre specifiche, segnaliamo due potenti speaker esterni, il supporto alla tecnologia Hi-Res audio e una super batteria da 4600 mAh con tecnologia Quick Charge 3.0 (60% di ricarica in 45 minuti), che garantisce 14,5 ore in navigazione, 34 ore in chiamata, 12,5 ore in riproduzione video e che permette, grazie alla funzione “powerbank”, di ricaricare altri dispositivi (a 1,5A).

Il sistema operativo è, come per gli altri due, Android 6.0 MarshMallow (interfaccia utente ZenUI). Il prezzo di vendita dell’Asus Zenfone 3 Ultra nella versione base sarà di soli 479 dollari.

Insomma, Asus sembra aver fatto un ottimo lavoro sui tre dispositivi e i prezzi sono talmente aggressivi che potrebbero rappresentare davvero una delle sorprese di questo 2016, sulle varie fasce di mercato in cui i terminali si posizioneranno. Attendiamo, quindi, di avere maggiori informazioni sui prezzi italiani e sulla loro data ufficiale di lancio (si ipotizza per ora la prima metà di giugno).

Leggi anche:Huawei la crescita costante di Huawei